I giorni dell'abbandono // The descent

| 2 Comments

Ho recentemente visto al cinema due pellicole, ecco qualche commento:

I giorni dell'abbandono

Voto: 6.5

Ero piuttosto curioso di vedere questo film sul quale circolano opinioni piuttosto diverse: c'è chi a Venezia l'ha ritenuto un capolavoro, ma molti in sala lo hanno anche fischiato. A me non è sembrato particolarmente interessante, anche se complessivamente era godibile. Zingaretti ha fatto il suo e nulla di più, mentre l'interpretazione di Margherita Buy secondo me è stata a tratti una delle sue migliori. Bregovic, con il suoi peculiari capelli e l'accento balcanico, se l'è cavata alla grande.

Il problema principale è la storia. Già di per sé non è nulla di che (il marito lascia la moglie per un'altra donna più giovane), ma il peggio è che l'evoluzione della trama sembra promettere un finale sorprendente, persino purificatore, che invece non arriva mai. Ad un certo punto il film finisce, quasi si fosse guastato il proiettore.

The descent - discesa nelle tenebre

Voto: 6.5

Quasi per caso sono finito a vedere questo horror speleologico, invitato al multisala dal mio amico Panetta che coltiva una morbosa passione per i film di serie B. La storia (esplorazione di una gigantesca grotta mai visitata prima, con tanto di aspetti non del tutto chiari) è promettente, le 7 esploratrici anche, ed a dirla tutta il primo tempo è piuttosto valido. La suspence non manca, e le scene nella grotta sono ben fatte.

Appena inizia il secondo tempo il film diventa una vera e propria carneficina, con mostri di natura piuttosto dubbia ed esploratrici che si trasformano in Rambo al femminile. Il geniale pre-finale salva in parte la situazione, che comunque viene nuovamente compromessa dal finale che si ricollega ad un inizio che nulla ha a che fare con la storia.

2 Comments

Com'è che a me piacerebbero il film di serie b?
Pensare che tu (MAC) volevi andare a vedere "I guardiani della notte" se così si chiama....film russo fantasy/horror/epic....hi hi hi

Riguardo "The descent"...
Sarebbe stato un buon thriller psicologico fino al primo tempo, forse sopra la media.
La suspance non manca, la storia c'è ed è interessante.
MA ecco che, ad inizio secondo tempo... compare Gollum... ops,devo avere sbagliato film.
Accendete le luci per piacere, dovrei cambiare sala!

;)

Leave a comment

About this Entry

This page contains a single entry by Michele Beltrame published on October 27, 2005 2:17 PM.

Grecia 2005 in Golf was the previous entry in this blog.

La bestia nel cuore // L'esorcismo di Emily Rose is the next entry in this blog.

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.

Categories

Pages

OpenID accepted here Learn more about OpenID
Powered by Movable Type 5.14-en